Monday, May 26, 2008

TAGGED!!!

I got tagged by yowlyy, who was originally tagged by buggins. I like this sort of things, so, here I am. R. is watching some tv and dinner can wait...

Rules:


    • Answer at least three of the questions. Yes, I know a few look time-consuming and there are several of them. That's why I only ask for three. See? I'm nice!
    • Post them and the rules on your blog, and please link back to me here. Pretty please *^_^* ?
    • Comment here telling me and the rest of our little party where you're at and link to yourself.
    • That's all!
    • Oh yeah, don't forget to tag others!


What's the last book you read that you thought was really super, inspiring, you'd recommend it to most anyone?

I recently read Amélie Nothomb last novel, ni d'ève ni d'adam (Italian translation is né di eva né di Adamo, ed. Voland). She's witty and ironic. i read it on the train back home from Florence. All in once. And I recommended yet to some friends.

What food totally grosses you out, you'd never be able to touch it? Ew. Gag. *hurl*

I tried a lot of disgusting things, including raw fish sperm, but one thing I think I'll never eat are snails. Probably...

Did you ever watch a scary movie that frightened you so much you were afraid of the dark afterward? I mean like you're lying in bed trying to sleep, but you have to pee, but you're scared to get up. It doesn't have to be recently; could be when you were a kid. So what movie was it?

I think I was six and my parents were watching The Exorcist. I didn't watch it, I saw just a couple of scenes and listen to some audio, but I was really scared. I saw it a couple of weeks ago for the first time. Oh my god! It's sooooo silly! It's not scary, it's just disgustingly funny. Why I was so scared, I don't know. Maybe because I was just a child...

Is there a song that makes you dance every time you hear it? Would you tap you feet and sing along to it in public?

She's a maaaaniac, maaaniac on the floor. And she's dancing like she never danced before...

Tattoos: yes or no? Do you have any? Tell us! Do you think they're gross? TELL US!

I like them, but you can face problems in public baths and spas in Japan...

When's the last time you laughed so hard your ribs ached and/or you nearly peed yourself? What made you do it?

Yesterday, my honey got a back-ache playing boxing with a friend with Nintendo WII. Today he couldn't move his neck, but only eye-balls. He was so funny and stupid!!!

Draw or doodle a picture of your pet(s) and post it if possible. Nothing fancy, don't be shy!

I had cats, bunnies, fishes, mouses, a hamster, a turtle, but no pets now. A kid is enough.

Go through a stack or box of your old music. Stuff that you may not have heard in years. Pick one and tell us about it. Is it as good (or as bad) as you remember?

Suede's complete discography. It reminds me of my university years, Naples, and my housemates. Oh... Brett Anderson...

Do you still sleep with a stuffed animal? We won't laugh! 

No, but I was sleeping with my little boy 'til last week. He's sleeping on his own now.

Time to tag some people now.... so, here my choice of victims:

FINITO!!!


Pattern: top down garter stitch yoke vest pattern by naganasu knit
Yarn: Ornaghi Filtweed





It was intended for my son, but I think I missed something in gauge... and it fits ME. The armpit is slightly narrow, but I don't care...

Thank you very much, Miss Naganasu!





諒に編みかけたが、なぜかでかくて、結果としては私にぴったり。袖口はやはり狭すぎるが、結構気に入っています。
来年のヘビロテアイテムになりそう。Naganasuさん、ありがとうございます!

Monday, May 19, 2008

Cloudy May



We had an old and ugly closet. We painted it green and called some sky on the wall, so Spring is always here. 
R.'s happy now, he can even fly...





- Mama had a pair of wings too, but it was once upon a long ago. I ate so and so much: a chocolate cake, sausages, three apples, an ice cream, strawberries... and like the hungry caterpillar, I became a butterfly. 
- Where are your wings now?
- A sudden morning, I woke up: my wings were not on the back, but on the floor. From that day on, I could not fly anymore. 
You have your wings now, you can fly. 
Don't be afraid, I'll be here. Go, my dear, before your wings fall!


R. loves that her mum was a butterfly... believing or not, it is not important. And I love how his eyes stare at me when I tell this story.

Saturday, May 17, 2008

Firenze



Anneli  è venuta a prendermi alla stazione e mi ha accompagnato nel mio buco di B&B a posare lo zaino. Quando ha tirato fuori dalla borsa la lana estone arcobaleno (Kauni Effektgarn comprata direttamente dal produttore) sono rimasta senza parole. Semplicemente spettacolare. Le foto non le rendono giustizia. 




Siamo corse da Campolmi (che chiude alle 18.30), un luogo meraviglioso che non esiterei a chiamare eden. Lana ovunque, di tutti i tipi, dal cashmere all'acrilico, dal thick & thin all'eye-lash. C'è davvero di tutto, e a prezzi veramente competitivi. Lodevole poi l'impegno di fornire campioni lavorati per quasi tutti i filati.




Ci sono montagne di gomitoli, matasse e coni in offerta, a 1-1,5-2 euro all'etto. 




Quello che mi ha trattenuto da acquisti folli è stata la lana estone appena ricevuta, il fatto di essere in viaggio e l'imminente orario di chiusura. E ho comprato "solo" 7 etti di cotone in offerta.


Dopo una cena mediocre e una lunga passeggiata notturna e solitaria, sono rientrata nel mio buco e, con somma goduria, ho trasformato la matassa arcobaleno in un bel gomitolone. Ho iniziato subito un clapotis (di cui mi ero preventivamente stampata lo schema) e mi sono fermata solo quando ho esaurito gli stitchmarkers che avevo con me.


Un materasso troppo molle, un paio di zanzare e il rumore della pioggia scrosciante alle cinque del mattino hanno avuto come risultato un bel paio di occhiaie al mattino. Una doccia veloce, un'abbondante colazione e poi via a Palazzo Strozzi per l'AISTUGIA.


Ad Anneli, grazie di tutto.

Thursday, May 15, 2008

Cuore di maglia

Finalmente ho finito il mio primo Cuore di Maglia!
I've finally complete my Cuore di Maglia!
やっとCuore di Magliaが完成!


Lavorato in tondo dal centro, cresce in fretta e da un sacco di soddisfazione.


E domani, via verso Firenze a godermi un paio di giorni (in tutto meno di 48 ore...) di libertà senza famiglia: un aperitivo con una raveler estone e poi lecture e assemblea dell'Aistugia.

Friday, May 9, 2008

cuore di mamma ha fatto boom

-Attenzione prego, i genitori del piccolo R.C. sono desiderati al Paradiso dei Bambini, i genitori del piccolo R. C sono desiderati..."

L'emergenza ti fa scattare come un centometrista olimpionico quando c'è di mezzo tuo figlio. Arrivo al banco accettazione del Paradiso dei Bambini dell'IKEA di Grugliasco, ma non lo vedo. Beh, certo, quel minuscolo bagno in fondo alla sala è fuori dalla mia visuale, ma sento le urla. Delle urla che riconoscerei anche a Times Square a Capodanno. Lui è lì, paonazzo, urlante e... sanguinante. Forse sto per svenire, perché il sangue mi sembra davvero tanto. Sangue sulla faccia, sangue sulle mani, sangue nel lavandino, sangue sulla pettorina numero sei.
Per fortuna nel mio DNA di madre, forse c'è qualcosa che mi da coraggio e mi mantiene in posizione verticale. Meno male, perché è solo un taglio sul labbro. 
-È scivolato, non stava neppure correndo. Lui è un bambino tranquillo. Stava solo camminando.
Come diavolo abbia fatto a scivolare e farsi così male, come abbia fatto a uscire tutto quel sangue da quel minuscolo taglietto per me è un mistero. E vai di ghiaccio chimico, e vai con le carezze e le consoline, e vai con il gelatino, ma nulla sembra placarlo.

-Volete che vediamo se c'è un dottore? Vuole chiamare un'ambulanza?
-No, si figuri, è solo un taglietto.

Per fortuna esiste il padre che è molto più pragmatico e meno impressionabile.
Alla fine siamo riusciti a tornare a casa e dargli un po' di Rescue Remedy che l'ha placato, anche se tuttora piagnucola a intermittenza (ogni volta che apre la bocca la ferita si tira e gli fa male...).

Però, che spavento!!!

PS. Una note di lode per lo staff dell'IKEA, che è stato gentilissimo e molto disponibile.


E ora, me ne vado sul divano a godermi il nuovo numero di Interweave Knits e mi preparo allo S&B di domani!


Thursday, May 8, 2008

ballerine nuove

Questa mattina ho accompagnato Cristina per cercare un vestito per il battesimo della nuova arrivata. Un vestito nuovo per la mamma, mica per la futura battezzata!
Abbiamo girato un po' di negozi e poi ci siamo tuffate da Bertolini, quello vicino alla Rinascente.
E come ogni Camper-fan sa bene, lì, sulla salitina sottoterra, c'è un angolo di sconti permanenti. Insomma, una sorta di outlet corner dove trovano spazio gli avanzi delle collezioni passate, a prezzi spesso irrisori. 
Loro erano lì. Mi dicevano "COMPRACI!". Un paio di ballerine morbidissime, color caramello, con una banda elastica color panna. "COMPRACI!". Io ci ho provato. Ho detto loro: "Non ho bisogno di voi!", ma loro sono uscite dalla scatola, hanno scalzato via le ballerine rosa e mi si sono infilate ai piedi. "Lo vedi? Siamo semplicemente perfette. Siamo nate per stare con te. Per favore, portaci via di qui! Non senti quanto siamo infinitamente più comode di quegli orrendi affarini rosa?". 
Hanno vinto loro. Ora ho un paio di bimbe in più a cui trovare un'ubicazione nel mio armadio delle scarpe.

P.S. Cristina il vestito non l'ha trovato. E sul nuovo governo, sono senza parole.

Tuesday, May 6, 2008

Il culo di N. e i miei lavori ai ferri


N. è la mia amica del liceo, quella con cui ho fatto le vacanze, quella che mi manca sempre anche se sono ormai 14 anni che viviamo in città lontane, quella che chiamo se sono triste, quella che per prima ha saputo che ero incinta... N. è l'Amica con la A maiuscola.


N. ha passato dei momenti difficili negli ultimi tempi, ma non è di questo che voglio parlare. N. sostiene che le è calato il culo. Me l'ha praticamente urlato al telefono. Un giorno si è guardata allo specchio e si è accorta che le è calato il culo. Sorvoliamo sul fatto che io ritengo che N. sia un po' esagerata e paranoica quando si tratta del suo (bellissimo) fondoschiena, quello di cui voglio parlare è come N. ha deciso di risolvere il problema.
Ha deciso di fare sport, e non uno sport qualsiasi. Arrampicata. Free climbing. Esattamente. A thirty-something anni, dopo un'intera esistenza di fatta di vani tentativi di frequentare piscine e palestre, ha deciso di iscriversi a un corso di arrampicata. 
Io, giusto il giorno prima, avevo appena deciso che maggio è ormai tardi per tentare di sfuggire alla prova costume (io ho trovato un po' di flaccido sulle braccia e qualche "inestetismo" sul didietro...).
Devo farmi coraggio e alzare il culo anch'io (nel senso letterale dell'espressione!).

E per informazione, eccovi una foto del mio Cuore di maglia I (perché ci sarà anche II!), un blanket lavorato in tondo dal centro verso la periferia.
Here's my Cuore di maglia I, a premiees blanket worked in round, from the center to the outside.

Monday, May 5, 2008

I knit, therefore I blog

Il pallino del blog mi girava in testa da un po'. La casa, il lavoro, il bambino, la stanchezza... ogni pretesto era buono per rimandare. Poi ho conosciuto knitaly, due figlie, un lavoro, una casa da mandare avanti e un blog... ma non era abbastanza per la mia pigrizia leggendaria.
Poi ho conosciuto
 diamanterosaquattro figli, talvolta cinque, marketing e beneficenza... e non ho più avuto scuse.

Eccomi qua!

I wanted to start blogging, but there was always stopping me: the kid, an urgent translation, a moutain of clothes to iron... and I knew knitaly and diamanterosa : the first is an engineer with two daughters and the latter has four, sometimes five children to deal with, marketing and charity... And they both find that half an hour to blog.
So, here I am!


ずいぶん前から私もブログを始めようとは思っていたが、子供、仕事、家事など、日常に追われ、なかなか...そして、私より遥かに忙しい 二人に出会い、「よし!」とやっと私もブログの世界へ入り込みました!